deutsch  français  english  español  português  contact + info

Dario Läuppi Come mantenere e recuperare la salute - alcune considerazioni (con raccomandazioni di libri)

Con l’EAV si può fare una valutazione approfondita delle funzioni di salute attuali che è in un contesto più ampio, diverse sono le spiegazioni e soluzioni:

● Approccio immunologico: una buona risposta immunologica è essenziale.

● Approccio evoluzionistico: La medicina evoluzionistica si dedica all'evoluzione umana durante il corso di milioni di anni, lo sviluppo dell’Homo sapiens e come sopravvivono gli esseri più vigorosi, più sani e più abili. Lettura raccomandata: Daniel E. Lieberman: La storia del corpo umano - Evoluzione, salute e malattia – è interessante che l’autore parla in un contesto storico degli stimoli che sono troppo forti o troppo deboli (cf. con i stati di infiammazione o esaurimento delle valutazioni individuali attuali dell’EAV)

● Approccio genetico: È anche interessante che solo due per cento dei nostri geni sono diversi di quelli dei nostri parenti più prossimi, i primati. Questo ci porta alla domanda: Perché si investe così tanto in test genetici se questi a) nella maggior parte dei casi permettono solo predire la probabilità della manifestazione delle malattie genetiche e b) ripresenta una ricerca moderna di un ago in un pagliaio (digitale). Inoltre, l'epigenetica studia l’attivazione e la soppressione delle sequenze di genomi del nostro mosaico genetico e quali fattori ambientali e alimentari svolgono un ruolo chiave e possono essere influenzati attivamente. Manteniamo, inconsapevolmente o consapevolmente, troppo spesso nostre abitudini malsane e giustifichiamo le conseguenze con “È genetico, è di famiglia”.

● Sulla questione dell'alimentazione: Le informazioni sulle abitudini alimentari locali tradizionali PRIMA dell’invasione dell’industria alimentare possono evitare delle discussioni polemiche. Lettura raccomandata: L'opera classica di Weston A Price originale in inglese o un adattamento in tedesco

Trattamenti invasivi / non invasivi: Anche con i massicci investimenti nei procedimenti per immagini - indirettamente grazie al successo enorme dei Beatles prima di aver fondato la loro casa discografica Apple Records (Goodman 2010)  - e quindi molto più dettagli sono diventati visibili, questo non significa che un intervento chirurgico sia automaticamente imperativo per rimuovere / fissare / trapiantare le variazioni anatomiche e che non può essere rimandato, perché più tardi, nuove immagini mediche, fatte dopo un ottimizzazione delle funzioni dell’organismo attraverso un trattamento mirato e basato sulla diagnosi EAV, possono dimostrare una regressione e scomparsa delle variazioni, cosa permette una prognosi favorevole. Anche con i esercizi Feldenkrais (motto: movimento senza sforzo) si può scoprire la fluidità corporale e, per es., sciogliere proattivamente le tensioni, il disagio e mal di schiena, ginocchio, anca, spalle (Lettura raccomandata: Conoscersi attraverso il movimento)
I pionieri Reinhold Voll (chi ha vissuto per decenni con un catetere permanente dopo degli interventi chirurgici senza successo) e Moshe Feldenkrais (chi ha trovato una maniera che suo ginocchio, gravemente ferito durante una partita di calcio quando era giovanotto, è rimasto funzionale senza intervento chirurgico “indispensabile” – più tardi ha ricevuto come primo europeo la cintura nera di judo) chi hanno creato, indipendentemente uno dell’altro, i fondamenti della comprensione delle possibilità come stimolare l’autoregolazione degli esseri umani. Questo conoscimento è disponibile e può essere messo in pratica con dei diagnosticatori e terapeuti esperti. Il grande vantaggio di questi metodi consiste nel fatto che contribuiscono sostanzialmente alla prevenzione e rigenerazione, entrambi possono anche ridurre, in particolare, possibili danni iatrogeni ben conosciuti PRIMA di iniziare un trattamento. Alle persone con problemi della vista sì può anche raccomandare degli esercizi per gli occhi (Lettura raccomandata: il metodo Bates per vedere bene senza occhiali). Per trattare i traumi e blocchi psicologici, Viktor Frankl ha sviluppato (basandosi sulle esperienze vissute durante suo internamento in un campo di concentrazione) una terapia breve che integra anche un umore rispettoso; vale la pena di leggere sue opere e quelle di Paul Watzlawick. Tutti questi metodi con diversi approcci, a cui si può tranquillamente aggiungere la meditazione tradizionale, migliorano l’agilità del corpo e della mente (neuroplasticità). Altri metodi non invasivi e non traumatici non dovrebbero neppure creare una dipendenza psichica e fisica e rispettare alcuni dei seguenti criteri:

Manutenere e recuperare la salute ha molte sfaccettature:
   a) garantire la massima indipendenza,
   v) assumere la responsabilità per suo proprio corpo (e, in un certo grado, anche per quelli dei suoi cari),
   c) collaborare con terapeuti empatici e bendisposti che
      c1) possono fare attenzione ai primi sintomi e
      c2) offrono dei trattamenti individuali per le questioni personali e
      c3) evitano sovratrattamenti e sottotrattamenti,
   d) essere disponibile per un apprendimento organico.
Finalmente, all’incirca il 70 per cento delle malattie curate siano in realtà prevenibili (Russo 2011).

Tutto questo riassunto per i giovani: Con le buone pratiche sopraindicati, il proprio corpo può funzionare di maniera efficace e armoniosa, si può liberare la mente e così investire nella propria intelligenza (e non in un’artificiale) e in una qualità di vita autodeterminata (mica degli altri). Invece di essere sempre distratto o voler capire sintomi inquietanti (ciao Dr. Internet!) si motiva un approccio integrato dalla consapevolezza del corpo. E ancora una demanda per gli addetti delle teorie di cospirazione: Quelli sono considerati “molto furbi” che partecipano proficuamente ai cicli di capitale di diverse industrie (delle bevande, del tabacco, dei prodotti alimentari, farmaceutica e ospedaliera ecc.) cui prodotti, consumati in eccesso, possono mettere in pericolo la salute e, in seguita, combattono solo i sintomi - è possibile che alcuni, apparentemente felici, Homo oeconomicus sono disposti a sottomettere tutto a loro necessità finanziaria? Davvero tutto?

Fonti:
Goodman L. The Beatles, the Nobel Prize, and CT Scanning of the Chest, Radiologic Clinics of North America Jan 2010
Russo, P. “Population health” in Health Care Delivery in the United States. New York, Springer, 2011, p.85-102)
.
© Dario Läuppi (Version 12/2020) ®

 index